vetroin personalizza il vetro agendo sulla sua trasparenza grazie a una pellicola conduttiva in polimero a cristalli liquidi, inserita all’interno della lastra durante il processo di laminazione. attivando elettricamente la pellicola, interposta tra due vetri float extrachiaro, si modifica la trasmissione della luce visibile creando l’effetto “vedo/non vedo”. l’opacità varia in base alla posizione dell’osservatore, in posizione perpendicolare si ottiene la massima trasparenza, in posizione parallela si ha il cosiddetto “effetto nebbia”.